Tra terra e mare. Eresia e decisione nella teologia…

di Giada Scotto
Castelvecchi, 2024
Collana: Filosofia e Religione
In commercio dal: 2024
Pagine: 576 p.,
ISBN: 9791256141227

Il prezzo originale era: €25,00.Il prezzo attuale è: €23,75.

-5%

Non più disponibile per il preordine

Opzioni di pagamento

Descrizione

Nel mezzo della Seconda guerra mondiale, ossessionato dal problema della crisi dell’ordine politico, Carl Schmitt delinea una lettura apocalittica della storia mondiale, governata dalla contrapposizione tra due forme di esistenza politica: la terra e il mare. Se la prima incarna la responsabilità della decisione politica che crea ordine, la seconda rappresenta la neutralizzazione di ogni capacità decisionale, che Schmitt relaziona a un processo di eretica decostruzione moderna e liberale della concezione teologico-politica cristiana. Un dualismo già presente negli scritti giovanili del giurista e da cui prende il via l’analisi di Giada Scotto, nel tentativo di individuare nel pensiero di Schmitt una teologia della storia dominata dal binomio «ortodossia-eresia».

    Segnaposto
    Tra terra e mare. Eresia e decisione nella teologia…

    Non più disponibile per il preordine