Padrenostro. Storia di Elena Caiazzo

di Sabrina Efionayi
Feltrinelli, 2024
Collana: Narrativa e argomenti correlati
In commercio dal: 2024
Pagine: 240 p.,
ISBN: 9788807036064

Il prezzo originale era: €17,00.Il prezzo attuale è: €16,15.

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

Il giorno in cui il Napoli sta per vincere il tanto atteso terzo scudetto, tra i vicoli di una città che si prepara ai festeggiamenti, Elisa sembra una ragazza come molte altre. E anche la sua famiglia, quella dei Caiazzo, sembra potersi confondere fra tante senza mai dare nell’occhio. Di loro è risaputa la fervente fede cattolica, ma in pochi sanno davvero cosa succede all’interno della comunità religiosa di cui fanno parte. Il cammino dei Caiazzo li vede impegnati all’interno della parrocchia più volte alla settimana: i genitori nei panni di catechisti e i figli, soprattutto quelli più grandi, catecumeni del percorso di redenzione, in ricerca della parola del Signore. I discepoli devono confessare tutto in pubblico: paure, impulsi sessuali, prime esperienze, testimonianze di come la presenza di Cristo ha operato nella propria vita, e tutto in presenza di fratelli e sorelle. Non esiste una confessione privata, tutto è pubblico in comunità. Elisa ha ventitré anni e non le è mai stato concesso di esplorare il mondo esterno alla sua comunità. Tutta la sua esistenza gira intorno a due figure maschili: il Cristo e suo padre Vincenzo. Non si fa nulla se Padrenostro (così soprannominato dagli amici di Elisa) non dà il suo consenso. Un giorno però, insieme alla sua amica Fortuna, Elisa decide di disobbedire: mente a Vincenzo e con la scusa di un tirocinio universitario (inesistente) parte alla volta di Procida per trascorrere due giorni di svago con i suoi amici. Sull’isola sperimenta ciò che la comunità le ha celato per anni: emancipazione e libertà, ma anche alcuni effetti indesiderati che certe esperienze comportano. Elisa si invaghisce di un uomo più grande, riscopre il desiderio sessuale e prova per la prima volta gli stupefacenti. Ma quando torna sulla terraferma, purtroppo, i sensi di colpa la assalgono. Elisa confessa al padre di aver mentito e l’anello che cingeva la sua vita si stringe ancora di più. Viene spedita in un monastero gestito dalla comunità e di lei si perdono le tracce. Sarà Fortuna, l’unica a conoscenza dei risvolti oscuri della famiglia Caiazzo, a indagare sulla scomparsa dell’amica.

    Padrenostro. Storia di Elena Caiazzo