Karl Jaspers e la filosofia dell’esistenza

di Mikel Dufrenne
Mimesis, 2024
Collana: Filosofia e Religione
In commercio dal: 2024
Pagine: 466 p.,
ISBN: 9788857592244

30,40

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

Il libro di Mikel Dufrenne e Paul Ricoeur ripercorre in maniera puntuale e precisa l’opera filosofica di Karl Jaspers, indagandone la portata teorica, non meno che la determinazione etica, cui è intimamente legata e che si rispecchia nell’integrità morale del filosofo tedesco: una persona che non ha avuto nulla da rimproverare a sé stessa. Mikel Dufrenne e Paul Ricoeur, due tra i più autorevoli pensatori francesi del secondo dopoguerra, si incontrarono tra le baracche di un campo di prigionieri di guerra in Pomerania, dove erano entrambi reclusi dal 1940. Ne nacque un’amicizia e uno scambio intellettuale che li portò in seguito a misurarsi passo a passo con i testi di Jaspers. Uscito in Francia nel 1947, questo libro costituisce la singolare testimonianza sia di una profonda lettura analitica dei testi di Jaspers sia dell’esperienza di un incontro, che ha dato vita a queste pagine: un incontro apparentemente casuale e reiterato negli anni nelle condizioni più precarie, che rende ragione di quell’unicità di cui il saggio porta il segno.

    Karl Jaspers e la filosofia dell’esistenza