Impero. Il nuovo ordine della globalizzazione

di Michael Hardt
Rizzoli, 2003
Collana: Economia, Finanza, Imprenditoria e Management
In commercio dal: 2003
Pagine: 451 p.,
ISBN: 9788817107037

11,40

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

Il mondo sorto dopo il crollo del blocco sovietico è il mondo del libero mercato che ha travolto le frontiere dei vecchi Stati-nazione. La sovranità è passata a una nuova entità, l’Impero, a cui partecipano i vertici degli Stati Uniti e il G8, agenzie militari come la Nato, gli organismi di controllo dei flussi finanziari come la Banca mondiale o il Fondo monetario, e infine le multinazionali che organizzano la produzione e la distribuzione dei beni. L’Impero vuole porsi come fonte della pace e della giustizia. Ma porta dentro di sé gli stessi elementi che potrebbero condurlo alla rovina: la moltitudine degli individui che nelle opportunità offerte dalla globalizzazione possono trovare gli spazi per una rivoluzione dell’ordine mondiale.

    Impero. Il nuovo ordine della globalizzazione