I poteri ignoranti. Ascesa e caduta dell’economia dell’accumulazione

di Paolo Leon
Castelvecchi, 2016
Collana: Economia, Finanza, Imprenditoria e Management
In commercio dal: 2016
Pagine: 96 p.,
ISBN: 9788869446207

12,83

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

I problemi che stavano all’origine della crisi economico-finanziaria iniziata nel 2008 non sembrano essere stati tutti risolti. Quelli che persistono paiono segnalare una contraddizione più profonda, che ha a che fare con il modello di sviluppo connesso all’ideologia economica neoliberista, i cui principi non sono stati superati. Accumulazione e sviluppo sembrano essere entrati in conflitto aperto. Le possibili vie d’uscita non vengono percorse a causa della radicale ignoranza con cui i poteri pubblici affrontano le questioni economiche, che li rende incapaci di immaginare un nuovo ruolo dello Stato e una politica economica differente. D’altra parte, anche le scorciatoie che conducono a una chiusura mercantilistica sono vicoli ciechi. In mezzo, lo spazio per una scienza economica che non rinuncia a voler cambiare le cose.

    I poteri ignoranti. Ascesa e caduta dell’economia dell’accumulazione