Gramsci

di Angelo D'Orsi
Feltrinelli, 2024
Collana: Biografie, Letteratura e Studi Letterari
In commercio dal: 2024
Pagine: 800 p.,
ISBN: 9788807105791

42,75

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

A distanza di pochi anni dalla sua biografia sull’intellettuale antifascista forse più rappresentativo del secolo scorso, Angelo d’Orsi rimette mano al materiale gramsciano componendo un grande affresco storico che ha l’ambizione di diventare per molto tempo a venire l’opera di riferimento su Antonio Gramsci. D’Orsi racconta la storia di Gramsci a partire dall’infanzia in Sardegna, la sua vita a Torino, a Mosca e a Vienna fino all’incarcerazione a Turi e alla drammatica morte, intrecciando gli avvenimenti personali con le vicende intellettuali e politiche del Paese; getta luce sull’origine del suo pensiero, seguendone la traiettoria, prima e a cavallo degli anni del carcere, scioglie le querelle che lo hanno coinvolto in dispute politiche con i protagonisti della sinistra internazionale – da Togliatti a Bordiga, fino a Lenin, Trockij e Stalin –, e ne stabilisce il primato morale definendo le alte categorie del pensiero che ha elaborato, per le quali è stato, e rimane, indiscusso modello per il tentativo di superare i dogmatismi del marxismo-leninismo. Gramsci ci viene così finalmente restituito nella sua complessità di uomo, genio politico e intellettuale, anche tormentato. Arricchito da una serie di documenti inediti, a cui Angelo d’Orsi ha avuto accesso in qualità di collaboratore dell’Edizione nazionale degli scritti gramsciani, “Intellettuale e rivoluzionario” si propone, per l’approfondita analisi e l’ampiezza della ricostruzione dei contesti (geografici, sociali, culturali e politici), come una pietra miliare degli studi gramsciani e più in generale della storiografia contemporanea europea.

    Altri Titoli di Angelo D'Orsi

    Gramsci