Credere

di Paolo Legrenzi
Il Mulino, 2008
Collana: Società e scienze sociali
In commercio dal: 2008
Pagine: 128 p.,
ISBN: 9788815124371

10,45

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

Se non credessimo nelle cose, in noi stessi e negli altri, la nostra vita sarebbe impossibile. Le nostre azioni sono infatti molto più spesso basate su credenze, stime ingenue di probabilità o forme di fiducia, che non su pensieri ancorati a certezze. Ma cosa succede nella testa della gente quando dice “credo in te” o più banalmente “credo che pioverà”? E in che modo opinioni, credenze e aspettative collettive si amalgamano con le emozioni fino a generare paure o speranze? L’autore ci spiega i meccanismi del credere in tutte le sue forme, da quella individuale a quella collettiva, fino a quella patologica del sottocredere degli scettici o del supercredere di creduloni e fanatici. Un viaggio attraverso il modo di funzionare più naturale della mente umana.

    Altri Titoli di Paolo Legrenzi

    Credere