Cinelli. L’arte e il design della bicicletta. Ediz. illustrata

di
Rizzoli, 2012
Collana: Arte
In commercio dal: 2012
Pagine: 288 p.,
ISBN: 9788817060035

42,75

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

Nel 1948 Cino Cinelli (1916-2001) decide di lasciare il ciclismo professionistico per fondare l’azienda che diverrà il punto di riferimento del settore in Italia e nel mondo. Nel 1978 Cino vende la società ad Antonio Colombo, giovane industriale a capo della Columbus Tubi con la passione per la bicicletta. Colombo infonde nell’azienda il suo approccio visionario con una serie di innovazioni che rivoluzionano il mondo del ciclismo e della bicicletta all’insegna di una fusione perfetta tra tecnologia, design e arte: la Laser, bici da pista resa immortale dall’estro decorativo di Keith Haring, il Rampichino, il progetto Bootleg, la serie RAM e le recenti bici a scatto fisso di Mash. Il volume si apre con una conversazione tra Antonio Colombo e lo stilista Paul Smith e presenta tutti i principali prodotti che hanno fatto la storia del marchio Cinelli con contributi dei corridori Felice Gimondi e Gilberto Simoni e degli artisti e designer Mike Giant, Barry McGee e Benny Gold.

    Cinelli. L’arte e il design della bicicletta. Ediz. illustrata