Artemisia

di Alexandra Lapierre
E/O, 2024
Collana: Narrativa e argomenti correlati
In commercio dal: 2024
Pagine: 720 p.,
ISBN: 9788833577791

16,63

-5%

Opzioni di pagamento

Descrizione

Un duello per l’immortalità tra un padre e una figlia, nell’Italia del XVII secolo. Un duello per l’immortalità tra un padre e una figlia nell’Italia barocca del Diciassettesimo secolo. Nel 1611, a Roma, in una bottega del quartiere degli artisti, la giovane Artemisia lotta furiosamente per imporre il proprio talento. Il suo avversario più temibile altri non è che suo padre, il suo maestro, il famoso pittore Orazio Gentileschi. Egli vorrebbe nascondere al mondo la bellezza sensuale e soprattutto il genio della figlia. Ma il destino sconvolge i suoi piani: il suo migliore amico violenta Artemisia. Inizia allora un duello in cui padre e figlia saranno di volta in volta vittima e vincitore. Artemisia è il dramma di un amore folle, della tenerezza e dell’odio tra due creature incatenate dai legami di sangue. È la dolorosa rivalità tra due artisti a contatto con papi e re in un’epoca in cui arte faceva rima con potere e politica. È anche la storia di alcune città – Roma, Firenze, Napoli, Venezia, Londra – dove scoppiano le passioni di uomini alla ricerca della bellezza. Artemisia racconta l’avventura di una delle prime grandi pittrici della storia, una donna che infranse tutte le leggi della società per conquistare gloria e libertà.

    Artemisia